5 missioni secondarie di Elden Ring da non perdere | Giochi

Elden Ring è l’ultimo gioco di From Software, pubblicato a febbraio 2022 per PC, PlayStation 4 (PS4), PlayStation 5 (PS5), Xbox One e Xbox Series X/S. Il titolo, che porta il sottogenere soulslike in un mondo aperto, offre una mappa gigantesca da esplorare, oltre ad avere un’ampia varietà di nemici, fauna, flora e NPC. Con così tante cose da fare, è possibile trascurare alcune delle missioni secondarie, che sono, oltre ad essere divertenti, importanti per approfondire la storia delle Terre Intermedie. Con questo in mente, il TechTudo separato cinque missioni secondarie di Elden Ring che non possono superare i battiti. Nota che il testo potrebbe contenere spoiler minori.

🎮 Anello Elden: guarda i 5 posti migliori per coltivare le rune all’inizio del gioco

La mappa Giant Elden Ring può lasciare alcune missioni inosservate; guarda quali sono i principali — Foto: Pubblicità/Da software

👉 Elden Ring in uscita su Xbox Game Pass? Fai domande sul Forum TechTudo

La ricerca di Fia sblocca uno dei possibili finali di Elden Ring — Foto: Reproduction/From Software

Prima di tutto, vale la pena sottolineare che questa ricerca è mancabile e genera uno dei finali disponibili in Elden Ring, necessario per i giocatori che vogliono il platino del gioco. Fia è la donna che sta alla Tavola Rotonda e offre abbracci ai giocatori che le parlano. La sua ricerca verrà rilasciata solo se gli utenti accettano un abbraccio dal personaggio.

Il punto di partenza delle sue missioni diventa disponibile dopo l’accesso all’Altus Plateau. Dopo aver raggiunto quest’area o aver completato parte della ricerca di Rogier, il giocatore deve cercare Fia e accettare abbracci fino a quando non sarà disponibile l’opzione “Parla in segreto”. Dopo aver selezionato questo messaggio, iniziano le missioni. Questa ricerca aiuterà il giocatore a conoscere meglio i Black Knives, così come The Order, un gruppo che perseguita gli spiriti che vivono nella morte.

Tuttavia, è necessaria una certa attenzione per non perdere la ricerca. Il primo è iniziare prima di eseguire le missioni di Ranni e dopo aver ottenuto la statua della Cariana invertita. Un altro dettaglio che può “infastidire” le missioni di Fia è uccidere il personaggio D.

Ranni è responsabile di una delle più grandi missioni di Elden Ring — Foto: Reproduction/From Software

Ranni è uno dei personaggi secondari più importanti di Elden Ring. La ricerca della strega è una delle più lunghe del gioco e fornisce approfondimenti sul tradizione delle Midlands. Inoltre, questa ricerca è responsabile dello sblocco di uno dei finali del gioco, considerato da molti nella community il migliore possibile. Il primo incontro con Ranni di solito avviene in modo naturale. Questo perché è l’NPC che appare in Ellen’s Church, proprio all’inizio del gioco, e consegna la Campana dell’Apparizione al giocatore.

Il secondo incontro avvierà le missioni della strega. Si svolge a Liurnia, nel Palazzo di Caria. Durante l’esplorazione del luogo, il giocatore deve cercare la Torre di Pietra di Ranni. Oltre ad essere necessarie per il platino, le missioni del personaggio espandono notevolmente quell’universo.

Rogier porta missioni che approfondiscono la tradizione del gioco — Foto: Reproduction/YouTube (TheGamer)

Le missioni di Rogier non portano a un finale diverso né influenzano l’obiettivo Platino, il che le rende facilmente mancabili per i più disattenti. Tuttavia, nonostante sia relativamente breve, la storia di Rogier porta dialoghi che aiutano a comprendere meglio il momento attuale delle Terre di Mezzo. Per non perdere queste missioni, il giocatore deve completarle prima di incontrare Ranni per la seconda volta.

Inizialmente, lo stregone sarà nel castello di Stormveil, ma dopo che il giocatore ha sconfitto Godrick, Rogier andrà alla Tavola Rotonda. Per iniziare le missioni, è necessario esplorare le profondità del castello di Godrick e trovare il corpo dello stregone. Da lì, quando tornerai alla tavola rotonda e parlerai con Rogier, la missione sarà disponibile. Vale la pena ricordare che, in alcuni casi, dopo questo inizio, sono disponibili anche le missioni di Fia, senza necessariamente raggiungere l’Altopiano.

Le missioni di Blaidd portano a uno dei boss più complicati dell’Elden Ring: Radahn.

Inoltre, la ricerca di Blaidd non sblocca alcun finale specifico e non è nemmeno richiesta per il platino. Tuttavia, le missioni del soldato lupo coinvolgono uno dei boss più famosi (e difficili) dell’Elden Ring: Radahn. È attraverso Blaidd che il giocatore conoscerà l’intera storia del Festival, un evento che segna una tradizione in cui diversi soldati si uniscono per una gloriosa lotta contro lo Star Flagello. Inoltre, come bonus, se completi le missioni, parte della ricompensa è l’elegante set di armature da mezzo lupo.

Poiché non è una ricerca che influenza direttamente la fine, è facile perdere la ricerca di Blaidd. Per non farlo passare, il consiglio è di trovare il lupo mannaro proprio all’inizio del gioco, a Limgrave, a destra della Casa Abbandonata nella Foresta. Il giocatore sentirà degli ululati e dovrà tornare a Ellen’s Church e parlare con il mercante Kale, che farà il gesto del “Finger Snap”. Quindi, il giocatore deve quindi tornare alla casa nella foresta e usare il gesto dopo aver sentito gli ululati. Così apparirà Blaidd.

5. Alessandro il pugno di ferro

Alexander, Iron Fist offre un momento di sollievo comico in un gioco ad alta difficoltà — Foto: Playback/YouTube (Lunar Gaming)

Elden Ring è un gioco denso e difficile per la maggior parte del tempo. A questo punto, Alexander the Iron Fist è una buona opzione per un po’ di sollievo comico. Le tue ricerche iniziali sono fondamentalmente il grande barattolo di argilla che chiede aiuto perché è bloccato da qualche parte. A causa dei buoni dialoghi generati dalla situazione, questa ricerca è essenziale per arricchire il gameplay di Elden Ring.

Le missioni di Alexander sviluppano l’amicizia del personaggio con il giocatore. Nonostante non abbia molta influenza sul tradizione Nel complesso, la ricerca fa sì che il giocatore si aggrappi al barattolo gigante e si preoccupi per questo. L’unico modo per perdere la ricerca di Alexander è non parlare con il personaggio nell’arena di battaglia dopo aver sconfitto Radahn.

con informazioni da Anello di Elden Wiki

Add Comment