Ifix chiude un’altra sessione con una terza settimana alta e completa seguita da guadagni

L’IFIX – l’indice che raccoglie i fondi immobiliari più scambiati in Borsa – ha chiuso la sessione di negoziazione questo venerdì (3) in rialzo dello 0,14%, a 2.830 punti. È stata la 14a sessione seguita da guadagni nell’indicatore. Ieri l’indice ha chiuso in rialzo dello 0,11%. Per la settimana, Ifix ha accumulato guadagni dello 0,84%. Il fondo XP Properties (XPPR11) è stato il pezzo forte della lista dei guadagni più alti della giornata, con un aumento del 2,7%. Dai un’occhiata al resto dei momenti salienti di oggi in tutto il Centro FII.

In vista di un potenziale aumento della distribuzione dei dividendi, BB Investimentos ha iniziato a raccomandare l’acquisto di Kinea Renda Imobiliária (KNRI11), secondo un rapporto firmato da Richard Ferreira e Victor Penna, analisti dell’istituto finanziario.

Con un profilo ibrido, il fondo mira a generare reddito da locazione attraverso la locazione di edifici aziendali e magazzini logistici.

Il 14 giugno il fondo distribuirà BRL 0,84 per azione, equivalente a un rendimento mensile dello 0,63%. Secondo Ferreira, la percentuale è cresciuta da gennaio 2021 e potrebbe aumentare ancora di più nei prossimi mesi.

“Il fondo ha annunciato che negli ultimi mesi è stato superato il periodo di grazia per i relativi contratti di locazione, il che consente la continuità dell’innalzamento del livello di distribuzione dei dividendi”, sottolinea l’analista nel report di BB Investimentos.

Il portafoglio di Kinea Renda Imobiliária comprende 21 proprietà, 12 delle quali sono edifici commerciali e nove centri logistici. Due terzi delle entrate del fondo provengono dalle operazioni nello Stato di San Paolo, il mercato principale sia per il settore degli uffici che per quello della logistica.

Gli analisti di BB Investimentos sottolineano inoltre che la durata media dei contratti di locazione del fondo è di quasi 10 anni e, di questi, il 63% è rettificato dal Broad Consumer Price Index (IPCA).

La diversificazione del portafoglio è anche evidenziata come un punto culminante della FII, che conta più di 90 inquilini. Tra gli inquilini ci sono nomi come Votorantim, Bunge, BMG, Google, We Work, Xerox, Magazine Luiza e BNDES.

I massimi massimi di questo venerdì (3)

ticker Nome Settore Variazione (%)
XPPR11 Proprietà XP Altri 2.17
BLMG11 Logistica Bluemacaw la logistica 1.9
JSRE11 JS immobiliare Ibrido 1.28
VISC11 Centri Commerciali Vinci centri commerciali 1.24
HGRE11 Immobiliare CSHG Lastre aziendali 1.1

Le vittime più grandi di questo venerdì (3):

ticker Nome Settore Variazione (%)
CURA11 Cimitero brasiliano e cura della morte Altri -3.48
SNFF11 Suno FoF Altri -1.66
SPTW11 SP Centro Lastre aziendali -1.31
ALTRO11 Più immobili Titoli e Val. arredamento -1.25
HSAF11 Attività finanziarie HSI Titoli e Val. arredamento -1.14

Fonte: B3

FII Nossa Senhora de Lourdes discute di nuovo l’affitto con Rede D’Or; ulteriori cambiamenti nel numero di FII Shopping Pátio Higienópolis

Scopri le ultime informazioni rilasciate dai fondi immobiliari su fatti materiali:

FII Hospital Nossa Senhora de Lourdes (NSLU11) inizia la difesa in una nuova causa di revisione degli affitti

L’ospedale FII Nossa Senhora de Lourdes presenterà, nei prossimi giorni, una difesa in una causa intentata da Rede D’Or, locatario del fondo, che chiede una revisione dell’affitto. In un’altra azione, il portafoglio era già stato chiamato a restituire alla società 27 milioni di R$.

In un fatto materiale pubblicato giovedì (2), i gestori hanno annunciato l’assunzione di uno studio legale per difendere il fondo in questo nuovo processo. Il documento non fornisce dettagli sull’azione di revisione.

Affittuaria del fondo dal 2006, Rede D’Or è responsabile dell’ospedale e dell’ospedale di maternità Nossa Senhora de Lourdes, nel quartiere di Jabaquara, a sud di San Paolo (SP). Attualmente la società ha tre cause in tribunale contro la FII, chiedendo di tutto, dalla riduzione dell’affitto allo scambio dell’indice di riadeguamento contrattuale.

In uno dei casi, il giudice ha dato parere favorevole a Rede D’Or e il fondo ha dovuto restituire un totale di 27 milioni di R$ extra pagati dall’inquilino. Di fronte al debito, il portafoglio ha effettuato una nuova emissione di quote e sospeso la distribuzione dei dividendi negli ultimi mesi.

FII Shopping Pátio Higienópolis (SHPH11) apporta una nuova modifica all’ottava emissione di quote

FII Shopping Pátio Higienópolis ha modificato, per la terza volta, il termine per l’esercizio del diritto di prelazione dell’ottava emissione delle quote del fondo, iniziata il 21 febbraio.

Inizialmente, la fine del periodo era prevista per il 17 marzo, ma è cambiata al 3 maggio e successivamente al 10 giugno. In una dichiarazione al mercato rilasciata questo giovedì (2), il fondo ha cambiato nuovamente la data, ora al 19 luglio 2022 .

Il cambiamento è stato motivato dalla decisione di uno dei proprietari del complesso commerciale di posticipare la vendita della sua partecipazione allo sviluppo. La posizione è stata attribuita a gravi eventi geopolitici globali.

La nuova offerta FII Shopping Pátio Higienópolis mira a raccogliere fondi per aumentare la quota del portafoglio nel centro commerciale.

“I fondi raccolti nell’ambito dell’offerta delle nuove quote saranno utilizzati per apportare miglioramenti a Shopping Higienópolis e per esercitare il diritto di prelazione nell’acquisto di azioni messe in vendita da uno qualsiasi dei comproprietari”, ha spiegato un fatto materiale divulgato a febbraio.

Secondo i gestori, il fondo prevede di raccogliere 599,99 milioni di R$, l’importo limite per il finanziamento senza che sia necessaria l’approvazione dell’assemblea generale degli azionisti.

Attualmente, il fondo ha una partecipazione del 25% nello shopping Pátio Higienópolis, con sede a San Paolo (SP). Il complesso di 34.000 metri quadrati ospita 300 negozi, sei sale cinematografiche, un teatro e oltre 1.500 posti auto.

Scopri la guida passo passo per vivere di rendita con le FII e ricevere il tuo primo affitto sul tuo conto nelle prossime settimane, senza dover possedere un immobile, in classe libera.

Add Comment