Qualcomm ha realizzato un headset AR wireless: aiuterà a resistere ad Apple?

Ma l’obiettivo finale dovrebbe essere che più produttori di cuffie si liberino delle loro connessioni cablate pur rimanendo abbastanza leggeri da consumarsi facilmente. Qualcomm vuole aprire la strada e ha svelato le cuffie che pensa che i produttori di dispositivi possano usare come ispirazione.

Le cuffie wireless AR di Qualcomm potrebbero fare tendenza per altri produttori di dispositivi.

La realtà virtuale è riuscita a tagliare i fili: abbiamo cuffie wireless come Oculus Quest. Ma l’obiettivo finale dovrebbe essere che più produttori di cuffie si liberino delle loro connessioni cablate pur rimanendo abbastanza leggeri da consumarsi facilmente.

Qualcomm vuole aprire la strada e ha svelato le cuffie che pensa che i produttori di dispositivi possano usare come ispirazione. L’auricolare Wireless AR di Qualcomm, presentato oggi (20 maggio) in un evento in Cina, sembra essere un portale per il metaverso sovrapponendo immagini virtuali al mondo reale, senza fili coinvolti.

Wireless AR Smart Viewer non è un prodotto che puoi affrettarti ad acquistare nei negozi. Invece, il pubblico sono aziende che vogliono creare i propri visualizzatori di realtà aumentata. Utilizzando il design di Qualcomm come punto di riferimento, questi produttori di dispositivi possono produrre le proprie cuffie wireless.

I design di riferimento sono classici per Qualcomm, che ha realizzato il suo primo prototipo di cuffia nel 2016. La novità qui è il design leggero e aerodinamico costruito per mostrare ciò che è possibile fare con l’aiuto di Snapdragon XR2. Lanciato nel 2019, l’XR2 promette prestazioni di realtà mista con supporto 5G. Dopotutto, è il chipset che alimenta Oculus Quest 2.

AR Smart Viewer offre davvero un design funzionale. L’auricolare è più simile agli occhiali leggeri. Qualcomm afferma inoltre che offre un supporto bilanciato per il peso, quindi indossarlo a lungo dovrebbe essere più comodo.

Il display virtuale è dotato di un display binoculare con una risoluzione di 1920 x 1080 per occhio e frame rate fino a 90Hz. Ha anche una funzione di non sfocatura, quindi oltre alla qualità dell’immagine nitida, farà anche sentire gli utenti meno storditi.

Gli occhiali AR di Qualcomm sono inoltre dotati di rilevamento della testa e della mano, oltre al riconoscimento dei gesti per la precisione AR. Insieme all’XR2 che alimenta la tecnologia wireless, esiste anche un’architettura di elaborazione divisa wireless che distribuisce i carichi di lavoro di elaborazione tra il telefono e gli occhiali. Ciò garantirebbe che non ci sarebbe alcun ritardo rilevabile tra il telefono e l’auricolare: meno di 3 millisecondi di latenza, afferma Qualcomm. Gli occhiali supportano anche Wifi 6 e Bluetooth tramite la tecnologia FastConnect 6900 di Qualcomm.

Il chipset Snapdragon XR2 abilita molte delle funzionalità richieste dal settore, incluso il supporto per sette fotocamere simultanee e un processore di visione artificiale dedicato a bassa latenza. Quest’ultima caratteristica promette una perfetta fusione tra il mondo reale e quello virtuale.

Il tempismo potrebbe essere solo una coincidenza, ma l’AR Smart Headset di Qualcomm arriva più o meno nello stesso periodo in cui iniziano a emergere voci sulle cuffie AR/VR di Apple. Questo visore per realtà mista potrebbe arrivare nel 2023, anche se secondo quanto riferito, un prototipo è già stato mostrato al management di Apple. Le prime voci suggeriscono che questo particolare dispositivo sarà un’offerta autonoma che si connette in modalità wireless a iPhone o Mac; Apple Glass potrebbe anche far sentire la sua presenza come indossabile in realtà mista, anche se presumibilmente in seguito.

Indipendentemente da quando Apple entrerà nel mercato AR, potrebbe dover affrontare una maggiore concorrenza da parte dei dispositivi costruiti utilizzando il design di riferimento wireless di Qualcomm come ispirazione. Dovremo aspettare e vedere quali produttori di dispositivi adattano i design di Qualcomm ai propri prodotti; tuttavia, è evidente che il portale del metaverso è in costruzione e non è più lontano.

Leggi le ultime notizie dal mondo tecnologico su Google News, Facebook e twitter ed anche nel ns Gruppo Telegram

Ogni giorno ti portiamo decine di notizie sul mondo Android in portoghese. Seguici su Google News. Clicca qui e poi su Segui. Grazie!

Add Comment