Video. Fecombustíveis afferma che la dichiarazione dei redditi ai clienti è falsa

La Federazione nazionale del commercio di combustibili e lubrificanti (Fecombustíveis) ha emesso una nota, questo venerdì (20/5), per chiarire che le stazioni non possono restituire il valore dell’imposta.

Il testo afferma che la fake news è emersa dopo che un video è diventato virale su Internet. Nelle immagini, gli uomini affermano di aver ricevuto indietro i soldi del tributo dopo aver chiesto un rimborso alle stazioni di servizio.

Guarda il video:

0

Secondo Fecombustíveis, le tasse federali e statali non vengono riscosse dalle stazioni: “Pertanto, non c’è possibilità di rimborso delle tasse alla stazione di servizio, poiché lo stabilimento non ha riscosso tali tasse”.

“Fecombustíveis informa che si tratta di fake news. La federazione chiarisce alla popolazione che i distributori di benzina non raccolgono PIS/Cofins di carburante. Le stazioni di vendita al dettaglio sono tassate, ovvero le tasse federali e statali sul carburante (PIS/Cofins, Cide e ICMS) sono riscosse dai precedenti anelli della catena (raffinerie/importatori/distributori)”, ha affermato.

Nel marzo di quest’anno, il presidente Jair Bolsonaro (PL) ha approvato il progetto che elimina fino alla fine di quest’anno i contributi federali di PIS e Confins su diesel e kerosene per aviazione. La previsione è che l’esenzione avrà un impatto di 0,33 R$ per litro di diesel. Tuttavia, la misura non si applica alla benzina.

Comprendi come funziona il calcolo del prezzo della benzina in Brasile

0

Il presidente di Sindicobustíveis-DF, Paulo Tavares, ha affermato che due delle sue stazioni di servizio, una a Brasilia e l’altra a Goiânia, hanno registrato richieste dei clienti per il rimborso della tassa federale sulla benzina.

“Questa mattina, a Brasilia, una signora è andata a una delle mie stazioni di servizio e ha detto che se ne sarebbe andata solo se le avessimo restituito la tassa federale. Ho spiegato che non riscuotiamo le tasse, poiché il prodotto viene fornito con o senza tasse dal distributore. A Goiânia è successa la stessa cosa”, ha rivelato Tavares.

Ricevi notizie da metropoli sul tuo Telegram e rimani sempre aggiornato! Basta accedere al canale: https://t.me/metropolesurgente

Add Comment